ONCONEXT LIQUID

I test genetici ONCONEXT LIQUIDTM  di Genoma Group sono stati progettati per lo studio delle mutazioni somatiche del DNA tumorale libero circolante (ctDNA) nel sangue periferico in pazienti oncologici, o ad alto rischio di diventarlo.

Lo studio del ctDNA, anche chiamato biopsia liquida, è il più innovativo strumento di cui l’oncologo oggi può avvalersi. Attraverso Onconext LiquidTM, la biopsia liquida di Genoma Group, il clinico può rifinire correttamente la diagnosi e la prognosi del paziente oncologico, e può individuare nel paziente ad alto rischio la presenza di mutazioni somatiche che, se variano significativamente nel tempo, possono essere indice di presenza di focolai tumorali diagnosticabili grazie a questa tecnologia in epoca molto precoce. 

Onconext LiquidTM non sostituisce la biopsia tissutale, che rimane il gold standard per la prima diagnosi morfologica/istologica e come fonte principale di DNA da cui studiare il profilo genomico della patologia, ma ne conferma e approfondisce l’informazione ottenuta.

Onconext LiquidTM è inoltre il miglior test sostitutivo della biopsia tradizionale in tutte quelle situazioni in cui quest’ultima trova impiego limitato in relazione alle sue caratteristiche di invasività.

BIOPSIA TISSUTALE

Invasiva e costosa

Fortemente influenzata dalla sede del tumore

Rappresentatività limitata dall’eterogeneità genomica

Prelievo bioptico talvolta difficile o impossibile

Non utilizzabile se il tumore primario è stato rimosso

Spesso necessita di preparazione

La ripetizione del prelievo del tessuto è soggetta a limitazioni

Spesso necessita di strutture idonee con area specialistica operatoria

Spesso necessita di lunghi tempi d’attesa

ONCONEXT LIQUIDTM

Non invasiva con buon rapporto costo/beneficio

Indipendente dalla sede del tumore

Buona rappresentatività dell’eterogeneità genomica

Prelievo ematico semplice e sempre accessibile

Utilizzabile dopo la chirurgia per la valutazione precoce della malattia residua o della ripresa

Nessuna preparazione necessaria

La ripetizione del prelievo di sangue è sempre possibile

Prelievo sempre eseguibile in qualsiasi punto prelievi

Tempi d’attesa rapidi sia per il prelievo che per la ricezione del referto

Utile strumento per il monitoraggio dinamico della risposta terapeutica e dello sviluppo e resistenza

Confronto tra la biopsia tissutale tradizionale e Onconext LiquidTM.

Con ONCONEXT LIQUIDTM, la biopsia liquida di Genoma Group, è oggi possibile, non solo confermare le informazioni molecolari sul tessuto bioptico fornite dalla tecnica invasiva classica, ma ampliarne il risultato grazie alla maggiore rappresentatività dell’eterogeneità genomica fornita dal ctDNA (DNA tumorale circolante nel sangue periferico).

I vantaggi di ONCONEXT LIQUIDTM non si limitano a migliorare la qualità dell’informazione ricavata, ma ne permettono lo studio dinamico con costi accessibili e buona tollerabilità da parte del paziente.

I test ONCONEXT LIQUIDTM si eseguono a partire da un campione di sangue periferico, ed è sufficiente un prelievo di 8-10 ml

onconext_liquid_cmyk_colore

I test ONCONEXT LIQUIDTM sono disponibili in due versioni per soddisfare ogni esigenza diagnostica:
ONCONEXT LIQUIDTM Monitor e ONCONEXT LIQUIDTM Scan.

tissue--mosulo-richiesta-esami

SCHEDA DI ACCETTAZIONE E ISTRUZIONI

tissue-consenso-informato

CONSENSO INFORMATO

ONCONEXT LIQUIDTM Monitor

I test genetici ONCONEXT LIQUIDTM Monitor sono stati progettati per l’uso in oncologia su pazienti ai cui è stato già diagnosticato un tumore, con diverse finalità cliniche e diagnostiche:

  • Fornire un profiling del tumore per la corretta applicazione della medicina di precisione. I test OncoNext Liquid Monitor possono fornire all’oncologo informazioni utili a improntare un piano di trattamento personalizzato
  • Monitorare l’efficacia della terapia consigliata attraverso il rilevamento della presenza di mutazioni prima e durante il trattamento
  • Monitorare il residuo di malattia e/o la presenza di recidiva in modo precoce nel paziente che presenta mutazioni note nel tumore primario, in particolar modo nei casi in cui i pazienti hanno subito una resezione del tumore e/o sono in periodo di remissione
  • Aiutare l’oncologo nella scelta di nuove opzioni di trattamento quando il paziente sviluppa resistenza alla terapia in corso
  • Fornire un metodo alternativo di biopsia quando il tessuto è difficile o impossibile da raggiungere, o quando oltre al sito primario della malattia in fase metastatica possono essere presenti siti non noti, o quando la quantità di tessuto ottenuto mediante prelievo bioptico tradizionale è insufficiente per la genotipizzazione molecolare
  • Fornire informazioni prognostiche
  • Essere di supporto per l’inserimento di un paziente in un Clinical Trial: si tratta di una funzione aggiuntiva dei test OncoNext Liquid™ Monitor, per profilare correttamente il paziente e la sua malattia allo scopo di individuare un eventuale studio clinico in corso per cui tale paziente rientra nei criteri di eleggibilità.
facsimile_referto_download

Scarica il Fac-simile del referto monitor

I test ONCONEXT LIQUIDTM Monitor prevedono lo studio di pannelli specifici progettati su misura per le diverse esigenze diagnostiche:

SCARICA LA BROCHURE ONCONEXT LIQUIDTM MONITOR
DEDICATA AI PROFESSIONISTI

liquid-brochure-onconext_pack

ONCONEXT LIQUIDTM Scan

ONCONEXT LIQUIDTM Scan è un test genetico progettato per l’uso in oncologia su pazienti ad alto rischio di sviluppare un tumore. Il test rileva la presenza di mutazioni somatiche (anche prima che il tumore possa essere individuato con tecniche tradizionali) conosciute come “ mutazioni driver” del tumore, come strumento innovativo nei programmi di sorveglianza personalizzata.

La diagnosi precoce, in individui asintomatici, può consentire trattamenti più efficaci con un conseguente innalzamento del tasso di sopravvivenza. Molti tipi di tumore si sviluppano in modo silente con invasività locale e sono clinicamente non rilevabili fino al raggiungimento di una considerevole massa con conseguente ritardo diagnostico.

Onconext LiquidTM Scan, la biopsia liquida di Genoma Group dedicata ai pazienti ad alto rischio oncologico, permette di individuare ctDNA diffuso nel circolo ematico anche da lesioni di piccolissime dimensioni.

medico-dettaglio

Esempi di persone ad alto rischio per cui è utile inserire ONCONEXT LIQUIDTM Scan nei programmi di sorveglianza personalizzata:

  • Significativa storia familiare di tumore correlato in letteratura a mutazioni sui geni presenti nel pannello indagato
  • Nota predisposizione genetica (germline mutation) per un tumore ereditario
  • Storia personale di fumo, o esposizione prolungata al fumo passivo
  • Esposizione prolungata ad agenti cancerogeni come: inquinamento, radiazioni, raggi UV e manipolazione di antiblastici
  • Trattamenti prolungati con terapie ormonali (farmaci per la fertilità, terapie ormonali sostitutiva contenenti progesterone)
  • Malattie infettive o croniche predisponenti allo sviluppo tumorale

Il test ONCONEXT LIQUIDTM Scan è stato progettato per rilevare mutazioni somatiche
sui principali geni coinvolti nei processi di sviluppo tumorale.

SCARICA LA BROCHURE ONCONEXT LIQUIDTM SCAN
DEDICATA AI PROFESSIONISTI

liquid-brochure-onconext

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SUL TEST

Il tuo Nome (richiesto)



La tua Email (richiesta)



Il tuo Messaggio